TOUR DELLA ROMANIA, UNA VERA FAVOLA

Esplora l’antica Dacia romana, un paese ricco di castelli gotici, borghi medievali circondati da paesaggi rurali da cui traggono ispirazione le più antiche leggende. Tra queste quella del Conte Dracula, proprietario del Castello di Bran. 

Programma del tour:

  • 1° giorno: Bucarest
    Cena in ristorante.
    Arrivo all’aeroporto di Bucarest ed incontro con la guida che vi accompagnerà per tutto il tour e trasferimento all’hotel. Prima della cena, tour panoramico della capitale romena con Piazza della Rivoluzione e Piazza dell’Università. Cena di benvenuto in ristorante tipico a Bucarest. Pernottamento in hotel.
  • 2° giorno: Bucarest – Sibiu (270 km)
    Prima colazione e cena in hotel. Pranzo in ristorante locale.
    Al mattino partenza per Sibiu. Sosta a Cozia per visitare il Monastero Cozia, del XIV sec. Conosciuto come uno dei complessi storici e d’arte più antichi della Romania, il Monastero Cozia è situato sulla riva destra del fiume Olt. Gli elementi di stile bizantino sono evidenti nella chiesa centrale, in fasce alterne di mattoni e grossi blocchi di pietra. Nel pomeriggio arrivo a Sibiu e visita guidata del centro storico, famosa in passato per il sistema di fortificazioni, considerato il più grande della Transilvania con oltre 7 km di cinta muraria. Si potrà ammirare la Piazza Grande, i tetti con “gli occhi che ti seguono”, la piazza Piccola con il ponte delle Bugie e l’imponente chiesa evangelica in stile gotico del XIV sec. Cena tipica della regione, a Sibiel, in agriturismo, con menu tipico e bevande incluse. Pernottamento in hotel.
  • 3° giorno: Sibiu – Sighișoara – Târgu Mures – Bistrița (230 km)
    Prima colazione e cena in hotel, pranzo in ristorante.
    Al mattino partenza per Sighișoara. Sosta a Biertan, villaggio fondato da coloni Sassoni nel XII secolo, per tutto il XVI secolo fu un importante luogo di scambio e commerci e sede vescovile luterana fino al XX secolo. Visita della chiesa fortificata di Biertan, costruita nel punto più alto del villaggio nel secolo XIV, in stile gotico, circondata da una cinta muraria. Oggi la chiesa fa parte del Patrimonio Unesco. Nel pomeriggio arrivo a Sighișoara, città natale del celebre Vlad III di Valacchia, noto a tutti come Vlad Țepeș, il Conte Dracula. Visita guidata della più bella e meglio conservata cittadella medioevale della Romania; la città fa parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Risale in gran parte al XIV secolo, quando fu ampliata e rafforzata la costruzione affrettatamente eretta dopo le distruzioni dei Tatari del 1241. Si conservano nove delle quattordici torri originarie: torre dei fabbri, torre dei calzolai, torre dei macellai, torre dei sarti, torre dei pellai, torre dei ramai. Il più bello e conosciuto monumento della città è la Torre dell’Orologio, fino al 1556 fu sede del Consiglio della città. Proseguimento per Bistrița con breve tour panoramico della città di Târgu Mures, città rinomata per le sue piazze circondate da edifici dell’epoca della Secessione, tra i più maestosi: la Prefettura ed il Palazzo della Cultura. Arrivo a Bistrița in serata, sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in hotel.
  • 4° giorno: Bistrița – Monasteri della Bucovina – Radauti (200 km)
    Prima colazione e cena in hotel, pranzo in ristorante.
    Al mattino, partenza per la Bucovina attraversando il Passo Tihuţa. Intero pomeriggio dedicato alla visita guidata dei Monasteri della Bucovina, iscritti nel patrimonio mondiale dell’Unesco. Visita del Monastero di Voroneț del 1488, considerato il gioiello della Bucovina per il famoso ciclo di affreschi esterni che decorano la chiesa, il più famoso dei quali è il Giudizio Universale. Nel pomeriggio visita del Monastero di Moldovița del 1532, circondato da fortificazioni e affrescato esternamente. A seguire visita del Monastero di Sucevița (1582-84) rinomato per l’importante affresco “la Scala delle Virtù” e per le imponenti mura di cinta. Sosta a Marginea, villaggio noto per i ritrovamenti archeologici di ceramica nera risalente all’età del Bronzo, oggi riprodotta artigianalmente in un laboratorio locale. Arrivo a Radauti, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
  • 5° giorno: Radauti – Gole di Bicaz – Miercurea Ciuc (350 km)
    Prima colazione e cena in hotel, pranzo in ristorante.
    Al mattino partenza per Miercurea Ciuc, sosta per la visita del monastero Agapia risalente al XVII sec. Visita del museo che conserva icone e ricami e dei laboratori. Si prosegue attraversando la catena dei Carpazi e le Gole di Bicaz, il più famoso canyon del Paese, formato da rocce calcaree mesozoiche. Lungo il percorso si passa accanto al Lago Rosso (Lacu Roșu), un bacino montano naturale dove dall’acqua emergono tronchi pietrificati di pini locali. Nel tardo pomeriggio si raggiunge la città di Miercurea Ciuc, attraversando il cuore della Transilvania. Cena e pernottamento.
  • 6° giorno: Miercurea Ciuc – Brașov – Bran – Sinaia (165 km)
    Prima colazione e cena in hotel, pranzo in ristorante.
    Partenza per Brașov. All’arrivo visita di una delle più affascinanti località medioevali della Romania, nel corso della quale si potranno ammirare il Quartiere Șchei e la chiesa di San Nicola (Biserica Sfântul Nicolae), la Prima scuola rumena (Prima şcoală românească) del XV sec., la chiesa evangelica “Chiesa Nera” (Biserica Neagră), la più grande della Romania in stile gotico e le antiche fortificazioni della città con i bastioni delle corporazioni. Dopo il pranzo, visita del Castello Bran -conosciuto con il nome di Castello di Dracula- uno dei più pittoreschi della Romania, edificato nel XIII secolo dal cavaliere teutonico Dietrich e restaurato in epoche successive. Partenza per Sinaia, denominata la Perla dei Carpazi, la più nota località montana della Romania. Cena e pernottamento.
  • 7° giorno: Sinaia – Bucarest (150 km)
    Prima colazione in hotel, pranzo e cena in ristorante locale.
    Al mattino visita del Castello di Peleș, residenza estiva del Re Carlo I di Romania, costruito tra il 1873 e il 1914 in stile romantico neo-rinascimentale e neogotico. Proseguimento per Bucarest e pranzo in ristorante. Intero pomeriggio dedicato alla visita della capitale romena, denominata “La Parigi dell’Est” ammirando i suoi larghi viali, i gloriosi edifici “Bell’Epoque”, l’Arco di Trionfo, l’Ateneo Romeno, la Piazza della Rivoluzione, la Piazza dell’Università, la “Curtea Domnească” e visitando il Museo del Villaggio, la “Patriarchia” (centro spirituale della chiesa ortodossa romena) ed il Palazzo del Parlamento, il secondo edifico più grande del mondo dopo il Pentagono di Washington. Cena tipica in ristorante con bevande incluse e spettacolo folcloristico. Pernottamento.
  • 8° giorno: Bucarest
    Prima colazione in hotel.
    In tempo utile, trasferimento per l’aeroporto per il volo di rientro.

Sistemazioni alberghiere in tour (o similari):
Bucarest, Continental Forum / Mercure City Center
Sibiu, Hotel Ramada
Bistrița, Grand Hotel Coroana de Aur
Radauti, Gerald’s Hotel
Miercurea Ciuc, Hunguest Hotel Fenyő 3*
Sinaia, Alexandrion Experience