TOUR DEL PERU’

IL VIAGGIO DELL’ARTE E DELLA CULTURA

PROGRAMMA:

  • 1° giorno: Lima 
    Cena libera.
    Arrivo a Lima, trasferimento e sistemazione in hotel.
  • 2° giorno: Lima – Chiclayo
    Colazione in hotel. Pranzo e cena liberi.
    Trasferimento all’aeroporto per il volo verso Chiclayo. All’arrivo, trasferimento assistito in hotel.
  • 3° giorno: Chiclayo – Trujillo
    Colazione in hotel. Pranzo in ristorante. Cena libera.
    Al mattino trasferimento e visita della necropoli di Huaca Rajada, anche di sepolture rinvenute di recente oltre a quelle già celebri dei Signori di Sipan (III-V sec.) scoperti tra 1988 e 1989. A seguire, visita del Museo Tumbas Reales de Sipan*, dedicato alla corte reale di Sipan e alle sue tombe. Nel pomeriggio si prosegue per Tucume per visitarne il complesso archeologico di 26 piramidi a gradoni distribuite su un terreno di 220 ettari.
    * Chiuso il lunedì; in alternativo visita al Museo Bruning.
  • 4° giorno: Trujillo – Lima
    Colazione in hotel. Pranzo in ristorante. Cena libera.
    Visita della città di Lima, da Piazza delle Armi alla Cattedrale, oltre alle ben conservate case coloniali e al Museo Archeologico. A seguire, visita del Tempio del Sole e della luna e, dopo pranzo, della cittadella di Chan Chan, la città in mattoni adobe più grande del continente e capitale dell’impero Chimu. La giornata si conclude con la visita della spiaggia di Huanchaco, rinomata per i Caballitos de totora con cui ci si avventura in mezzo alle onde.
  • 5° giorno: Lima – Arequipa
    Colazione in hotel. Pranzo e cena liberi.
    Trasferimento all’aeroporto per il volo ad Arequipa. Nel pomeriggio, dopo la sistemazione in hotel, visita della “Città Bianca”, la quale include il Convento di Santa Catalina, la Piazza delle Armi e il Chiostro della Compañìa. Seguono le visite alla zone di Yanahuara e Chilina, da cui si potrà ammirare il panoramico vulcano Misti. Infine, visita del Museo Santuarios Andino, dove è esposta la famosa mummia Juanita, una giovane Inca sacrificata agli dei oltre 500 anni fa sul Vulcano Ampato.
  • 6° giorno: Arequipa – Puno
    Colazione in hotel. Pranzo e cena liberi.
    Trasferimento con bus turistico verso Puno lungo una strada dal panorama mozzafiato con soste in alcuni punti strategicamente posizionati per la vista del paesaggio. Il trasferimento dura circa 6 ore, all’arrivo trasferimento all’hotel e sistemazione.
  • 7° giorno: Lago Titicaca
    Colazione in hotel. Pranzo in ristorante. Cena libera.
    Intera giornata dedicata all’escursione in motoscafo sul Lago Titicaca, il lago più alto del pianeta, situato a ben 3812 metri di altezza, con visita delle isole galleggianti degli Uros. Questa tribù dell’acqua usa da secoli la canna di giunco per costruire i propri villaggi galleggianti e le proprie case. Si prosegue per l’Isola di Taquile, abitata dagli indigeni Aymara, famosi tessitori. Al termine, rientro a Puno.
  • 8° giorno: Puno – Cusco
    Colazione in hotel. Pranzo in ristorante. Cena libera.
    Trasferimento di 10 ore con pullman turistico in direzione di Cusco attraverso la Cordigliera della Ande. Nel corso del viaggio di incontreranno piccoli villaggi, greggi di lama e alpaca. E’ prevista, lungo il percorso, la visita di Pucarà e del Tempio di Raqchi, dedicato al di Wiracocha, ancora oggi adibito a santuario e centro energetico di grande fama, oltre alla spettacolare Chiesa di Andahualyllas. Arrivo a Cusco nel tardo pomeriggio con accoglienza e trasferimento in hotel.
  • 9° giorno: Cusco – Chinchero – Valle Sacra – Aguas Calientes
    Colazione e cena in hotel. Pranzo in ristorante.
    Partenza per Chinchero, centro storico e artigianale di origine Inca in cui sono conservati i resti archeologici di una della prime chiese cattoliche,  risalenti al XVII secolo. Da qui si ha una vista privilegiata sulla Valle Sacra. Si prosegue verso Maras per la visita delle famose saline, di epoca incaica: si tratta di un paesaggio lunare di oltre 3000 stagni per l’estrazione del sale e dai colori riflessi bellissimi. Al termine, visita di Ollantaytambo, tipico esempio di pianificazione urbana Inca. Si potrà ammirare l’area archeologica, chiamata “fortezza” ma più simile per funzione ad un caravanserraglio. Trasferimento in treno per Aguas Calinetes, all’arrivo trasferimento libero in hotel.
    NB: per il pernottamento del 10° giorno ad Aguas Calientes si dovrà prevedere esclusivamente il bagaglio a mano con lo stretto necessario per la notte (massimo 5 Kg per persona). Il bagaglio principale potrà essere lasciato in deposito in hotel a Cusco.
    *Durante il periodo delle piogge (dicembre-marzo) non sarà possibile realizzare la visita di Maras. A seconda della situazione climatica, sarà sostituita con la visita del sito archeologico di Moray o altra escursione da decidere di volta in volta.
  • 10° giorno: Machu Picchu – Cusco 
    Colazione in hotel. Pranzo in ristorante. Cena libera.
    Partenza per Machu Picchu a bordo delle navette che portano da Aguas Caliente all’ingresso del sito. Visita guidata della cittadella attraverso la Pizza principale, gli appartamenti reali, il tempio della Tre Finestre, la Torre Circolare, il Sacro Orologio Solare e il cimitero. Al termine, ritorno ad Aguas Calientes e pranzo presso il Cafè Inkaterra. Rientro a Ollantaytambo in treno e trasferimento a Cusco all’hotel.
  • 11° giorno: Cusco 
    Colazione in hotel. Pranzo libero. Cena in ristorante con spettacolo folkloristico.
    Al mattino, visita a piedi della città di Cusco, capitale dell’impero Inca nel XV secolo attraverso la Plaza Regocijo, la Piazza delle Armi, la Cattedrale, il monastero di Santo Domingo, il Tempio Koriancha e la città vecchia. Seguono le visite dei siti archeologici di Kenko, Puca Pucara e della fortezza di Sacsayhuamàn. Il pomeriggio è a libera disposizione per visitare il quartiere di San Blas, della nobiltà Inca, e la sua chiesa, dotata di un grande pulpito in legno realizzato da un maestro intagliatore indigeno.
  • 12° giorno: Cusco – Lima / Italia
    Colazione in hotel. Pranzo libero.
    Trasferimento in aeroporto per Lima. All’arrivo, incontro con la guida e visita della città, da Plaza Mayor al Palazzo Presidenziale, a quello arcivescovile e alla Cattedrale di Lima. Al termine, visita de la Casa Aliaga, un’antica casa del viceré consegnata da Pizarro al suo capitano Jerònimo de Aliaga. Si prosegue verso il distretto di Pueblo Libre con il Museo Larco, ubicato in una dimora del viceré costruita su una piramide precolombiana del VII secolo e in cui si conserva la più grande collezione di ceramiche a carattere erotico e di reperti d’oro e d’argento preispanici.
    Al termine della visite, trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia.

ESTENSIONE FESTA DI “INTI RAYMY” ALL’11 GIORNO PER LA PARTENZA DEL 14 GIUGNO

  • 9° giorno: Cusco
    Colazione in hotel. Pranzo al sacco incluso. Cena libera.
    Al mattino ci si dirige verso il Tempio del Sole “Koricancha”, il luogo dove ha inizio la Festa dell’Inti Raymi, o Festa del Sole. Durante questa maestosa cerimonia si rende omaggio al Dio del Sole, la stella che veniva adorata dagli Incas come principale fonte della vita stessa. Si prosegue verso la Piazza delle Armi, dove si assiste all’ingresso del signore Inca e del suo seguito. Successivamente si sale fino alla spianata di Sacsayhuamàn per presenziare al momento centrale della cerimonia, in cui si realizzano offerte e ringraziamenti al dio Sole.
  • Il resto delle visite slitta di un giorno ma non ne viene alterato il programma.

Sistemazioni alberghiere selezionate:
Lima, José Antonio Hotel
Chiclayo, Costa del Sol Hotel
Trujillo, Costa del Sol Hotel
Arequipa, Casa Andina Select
Puno, José Antonio Hotel
Cusco, Sonesta Cusco Hotel
Aguas Calientes, El Mapi