Un viaggio alla scoperta dell’America, vera, autentica e… colorata, sfavillante! In tour guidato o in fly and drive costruendo un viaggio in totale libertà! Un viaggio negli States per conoscere la storia ma anche per comprendere il presente. Il Nuovo Mondo come è spesso definito, oltre alle metropoli dall’invidiabile skyline, offre panorami impressionanti e una natura ancora selvaggia: dalle paludi ai grandi parchi, dalle coste lambite da due Oceani al deserto, dalle montagne ai laghi, tutto è gigantesco e merita l’attenzione del viaggiatore.

Itinerario: 2 notti Los Angeles, 1 notte San Diego, 1 notte Scottsdale, 1 notte Grand Canyon, 1 notte Bryce Canyon, 2 notti Las Vegas, 1 notte Mammoths Lake, 2 notti San Francisco, 1 notte Monterey, 2 notti Los Angeles.

1° giorno: Los Angeles
Arrivo a Los Angeles e trasferimento organizzato in hotel.
2° giorno: Los Angeles
Partenza per un giro della città, durante il quale si visiterà Hollywood, Beverly Hills e Rodeo Drive. Escursione facoltativa a Universal Studios.
3° giorno: San Diego
Partenza in direzione di San Diego, rinomata per il suo clima gradevole durante tutto l’arco dell’anno. All’arrivo un giro della città. Pomeriggio libero per esplorare questa bellissima città.
4° giorno: Phoenix – Scottsdale
Partenza in direzione di Phoenix – Scottsdale attraverso il spettacolare deserto della California e lo Stato dell’Arizona. L’arrivo è previsto nel pomeriggio.
5° giorno: Phoenix – Scottsdale – Grand Canyon (380 Km)
Partenza alla volta del Castello di Montezuma, antica dimora indiana costruita nella roccia. Proseguimento verso Sedona, incantevole cittadina circondata dalle rosse rocce dell’Oak Creek Canyon. L’arrivo al Gran Canyon è previsto nel primo pomeriggio.
6° giorno: Bryce Canyon
Proseguimento verso la Monument Valley, terra degli Indiani Navajo. Gli indimenticabili paesaggi di questa Valle includono tavolati, duomi coronati e rocce a forma di spirale. Sosta lungo il percorso per pranzo. Il viaggio proseguirà verso il parco nazionale di Bryce Canyon, nello stato dello Utah.
7° giorno: Bryce Canyon – Zion – Las Vegas (460 Km)
In mattinata visita del parco di Bryce Canyon, famoso per le formazioni rocciose e quindi del parco di Zion. Il tour proseguirà alla volta di Las Vegas, la scintillante capitale del gioco d’azzardo che illumina il deserto.
8° giorno: Las Vegas
Giornata libera a Las Vegas. Vi è inoltre l’opportunità di un’escursione facoltativa a Death Valley, Valle della Morte, in pullman. Durante la serata si potrà tentare la fortuna in uno dei molti casinò della città, oppure godersi uno dei tanti spettacoli.
9° giorno: Las Vegas – Mammoth Lakes (495 Km)
Oggi si lascerà il vasto deserto del Nevada per iniziare l’ascesa sulle maestose montagne della Sierra Nevada. Si raggiungerà la località di Mammoth Lakes, rinomata stazione sciistica californiana.
10° giorno: Mammoth Lakes – Yosemite – San Francisco (500 Km)
Lasciata Mammoth Lakes, si raggiungerà il suggestivo Passo del Tioga, attraverso il quale si accederà al parco nazionale di Yosemite e quindi all’omonima valle dalla quale si potrà ammirare un panorama unico ed indimenticabile. Il tour proseguirà verso ovest, lasciando il parco e la Sierra Nevada, alla volta di San Francisco dove si arriva nel tardo pomeriggio.
11° giorno: San Francisco
Prima parte della giornata dedicata alla visita della “Città della Baia”, come San Francisco viene soprannominata. Possibilità di una gita facoltativa a Sausalito, “la Portofino” degli Stati Uniti.
12° giorno: San Francisco – Carmel – Monterey (205 Km)
Mattinata a disposizione a San Francisco. Nel primo pomeriggio trasferimento e visita della città di Monterey, prima capitale della California. In seguito si percorrerà la strada delle 17 miglia per arrivare alla cittadina di Carmel.
13° giorno: Los Angeles
Monterey – Los Angeles (550 Km). Oggi è previsto il rientro a Los Angeles. Durante il viaggio di ritorno si attraverserà la suggestiva California e ci si fermerà a Santa Barbara per una visita della città.
14° giorno: Los Angeles
Trasferimento organizzato dall’hotel per l’aeroporto.

Sistemazione alberghiera dalla categoria comfort alla deluxe, per ogni esigenza

Note sulla destinazione:
clima: tutto l’anno perchè gli Stati Uniti hanno qualcosa di diverso da offrire in ogni stagione. Per i parchi nazionali consigliato da fine marzo a luglio, quando le temperature sono più gradevoli
tipologia di viaggio: romantico ma un viaggio dove essere protagonisti.
esperienze uniche: una passeggiata a San Francisco la città più romantica d’America, un volo in elicottero sul Grand Canyon e una passeggiata a Malibù.

Possibili estensioni:
Miami, New York: divertimento ma anche approfondimenti.
Hawaii, Polinesia, Isole Cook, Fiji, Aruba, Antigua, Bahamas, Saint Lucia, Barbados, Rep. Dominicana: ideale per prolungare il viaggio con un soggiorno balneare.