SRI LANKA, PATRIMONIO CULTURALE

Programma del tour:

  • 1° giorno: Colombo
    Arrivo all’aeroporto di Colombo, dopo il disbrigo delle formalità d’ingresso e il ritiro bagagli, incontro con l’autista /guida di lingua italiana e trasferimento all’hotel. Nel pomeriggio breve tour della città.
    La capitale commerciale dello Sri Lanka e il principale porto – Colombo, è una bella fusione di tutte le sfumature e le culture di quest’isola paradisiaca. Questa metropoli chic che ospita grattacieli, spiagge sabbiose e un collage di mercati e giardini, riunisce le molte sfaccettature di questa nazione insulare. Si rimane stupiti dalle numerose meraviglie culturali e storiche situate in luoghi come Fort e Cinnamon Gardens. Le vivaci strade del mercato di Pettaha costituiscono anche un interessante luogo di visita. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: Colombo – Kegalle – Dambulla
    Prima colazione e cena in hotel. Pranzo in locale tipico.
    Partenza per Dambulla, con visita a la Millenium Elephant Foundation.
    Situata in una splendida tenuta di 15 acri conosciuta come “Samaragiri”, ospita la famiglia Samarasinghe da molte generazioni. La famiglia possiede gli elefanti dagli anni ’60. Nel 1979 Sam Samarasinghe (1939 – 1991) un amante degli animali ha aperto la proprietà al pubblico come Club Concept, da allora gli ospiti hanno potuto interagire con gli elefanti cavalcando, facendo il bagno e nutrendoli. Dall’inizio del MEF, oltre 80 elefanti hanno fornito assistenza e una casa. Oggi, oltre 6 elefanti di età compresa tra 25 e 60 anni risiedono temporaneamente o permanentemente presso il MEF. Proseguimento per Dambulla, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: Dambulla – Sigiriya – Polonnaruwa – Dambulla
    Prima colazione e cena in hotel. Pranzo in locale tipico.
    Partenza per la Rocca di Sigiriya, questo sito patrimonio mondiale dell’UNESCO, una spettacolare fortezza di roccia, è una delle principali attrazioni dello Sri Lanka. Le sfaccettature più impressionanti del complesso unico sono i giardini d’acqua, gli affreschi di belle fanciulle, la parete a specchio con antichi graffiti, la piattaforma Lion e il vertice di 1,6 ettari, completamente coperto da edifici durante il periodo della gloria di Sigiriya.
    Si prosegue per il Village safari tour, un’esperienza unica per i clienti di sperimentare la vita rurale delle persone dello Sri Lanka.
    Nel pomeriggio si prosegue per Polonnaruwa, la capitale medievale. Polonnaruwa, patrimonio mondiale dell’UNESCO, è diventata famosa come capitale dopo il declino di Anuradhapura. Il suo periodo di grandezza fu dal X al XII secolo d.C., l’intero paesaggio della regione è punteggiato da enormi bacini artificiali, veri e propri mari interni il più famoso dei quali è il Prakrama Samudra o il Mare di Parakrama. Rientro in hotel.
  • 4° giorno: Dambulla – Matale – Kandy
    Prima colazione e cena in hotel. Pranzo nel giardino delle spezie.
    Visita il tempio di Dambulla Rock. Questo tempio sacro noto nell’antichità come Jambukolenavihara si trova sulla cima della roccia di Dambulla. Il sito UNESCO è costituito da iscrizioni rupestri del II secolo a.C., situate all’interno di diverse grotte di sono state costruite case di immagini. Le strutture qui sono state rinnovate da Vijayabanduhu (1055-1110 d.C.). Successivamente partenza per Kandy. Lungo il tragitto sosta a Matale e visita del giardino delle spezie per vedere come crescono nel loro habitat naturale. Visita al sacro tempio della reliquia del dente. Dalada Maligawa (Tempio della
    reliquia del dente) a Kandy è il luogo di culto più venerato per i buddisti di tutto il
    mondo. Situato nel cuore della città di Kandy, proprio prima delle verdi acque del Nuwara Wewa, le pareti bianche del tempio con le cime a forma di nuvole circondano il
    terreno del tempio. All’interno del muro, l’antico tempio si erge maestosamente circondato da un fossato, con il suo tetto dorato che brilla alla luce del sole mentre pellegrini vestiti di bianco con fiori di loto si affollano per riverire la sacra reliquia del Signore Buddha. L’attuale tempio fu costruito principalmente sotto i re Kandyan dal 1687 al 1707. Gli abbellimenti del tempio di sculture in legno e avorio e affreschi elaborati portano i forti segni degli stili artistici di Kandyan. I clienti serali avranno l’opportunità di passeggiare ed esplorare questa città tradizionale. Cena e pernottamento in hotel.
  • 5° giorno: Kandy – Nuwara Eliya
    Prima colazione e cena in hotel. Pranzo in ristorante locale.
    Proseguimento per un giro turistico di Kandy in Tuk Tuk, visitando una manifattura di pietre semipreziose di Ceylon (lo zaffiro blu) e una fabbrica di batik. Proseguimento per Nuwara Eliya. Lungo il percorso si visita una fabbrica e piantagione di tè.
    Successivamente continua a Nuwara Eliya. Check in hotel e resto della giornata gratis
    per godersi la campagna collinare. Nuwara Eliya è il cuore della regione collinare dello Sri Lanka. È la casa del famoso tè di Ceylon e le dolci montagne sono un tappeto di vellutate piantagioni di tè verde intervallate da torrenti zampillanti e cascate cadenti. Il clima salubre, le vallate nebbiose e il carattere decisamente britannico rendono Nuwara Eliya un must in ogni itinerario di viaggio dello Sri Lanka. Cena e pernottamento in hotel.
  • 6° giorno: Nuwara Eliya – Elle – Tissamaharama
    Prima colazione e cena in hotel. Pranzo libero.
    Partenza per Tissamaharama. Lungo il tragitto fermata al Ella Gap, per godre del panorama e alle cascate di Ravana. Attivo e sistemazione in hotel.
    Nel pomeriggio proseguimento per un safari in jeep nel parco nazionale di Yala.
    Il Parco Nazionale di Yala, con i suoi magnifici panorami di maestose mandrie di elefanti,
    pavoni dalle piume sottili, grandi orsi neri e agili leopardi che si nascondono nell’ombra del folto fogliame non hanno eguali in nessuno dei parchi nazionali del paese. Oltre ai rari avvistamenti di varie specie animali, i visitatori possono anche gustare un pranzo al sacco sulla spiaggia, poiché il confine del parco meridionale si trova lungo la linea costiera sud-orientale . L’antico insediamento monastico, Sithulpawwa situato nel mezzo della fitta vegetazione del parco, costituisce anche un interessante luogo di visita. Il periodo migliore per visitare il parco nazionale di Yala è durante la stagione secca (da marzo ad aprile). Cena e pernottamento in hotel.
  • 7° giorno: Tissamaharama – Weligama – Galle – Beruwela
    Prima colazione e cena in hotel. Pranzo in ristorante locale.
    In mattinata partenza per la costa meridionale. Lungo il percorso visita al porto per vedere la pesca a trampoli a Weligama. Successivamente si procede alla volta di Galle.
    Visita alla città di Galle, la principale città della costa meridionale, il cui punto di
    riferimento più antico è l’imponente fortezza portoghese e olandese del XVII secolo in cui è contenuta la città centrale. Mentre si cammina per le strade si possono vedere forti
    influenze olandesi nell’architettura, insieme ad alcune vecchie residenze britanniche e
    varie moschee con tocchi arabi. Si prosegue successivamente per Ahungalla in cui si visita un allevamento di tartarughe, sono presenti cinque specie: tartarughe verdi (Chelonia mydas), tartaruga di Hawksbill (Eretmochelys imbricata), tartaruga di caretta (Caretta caretta), tartaruga di cuoio (Dermochelys coriacea) e tartaruga di olive Ridley (Lepidochelys olivacea). Le uova raccolte dai Villici e dai Pescatori vengono acquistate dal Kosgoda Hatchery e conservate nella sabbia fino alla loro schiusa. Arrivo a Beruwela, sistemazione in hotel.
  • 8° giorno: Beruwela
    Prima colazione in hotel.
    In tempo utile trasferimento all’aeroporto per il volo di rientro. In alternativa è possibile trascorrere qualche giorno al mare.

Sistemazione alberghiera o similare:
Colombo, Galadari Hotel
Dambulla, Sigiriyana by Thilanka
Kandy, Thilanka Kandy
Nuwara Eliya, Galway Heights
Tissamaharama, Kithala Resort
Beruwela, The Palms