TOUR DELLA NAMIBIA

Un classico safari “on the road” per immergersi completamente nella natura e avvicinare antiche culture attraversando paesaggi sconfinati. A bordo di confortevoli Jeep Toyota Land cruiser 4×4, accompagnati da una guida in lingua italiana e pernottando in lodges accoglienti, l’avventura è garantita in totale serenità.

PROGRAMMA del tour della Namibia:

  • 1° giorno: Windhoek – Otjiwarongo (295 km, 4 ore c.a)
    All’arrivo all’aeroporto di Windhoek, incontro con la guida per un iniziale briefing sul viaggio. Partenza per Otjiwarongo, piccola cittadina agricola sulla strada verso il Parco Nazionale di Etosha, dove è prevista la sistemazione in lodge. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: Otjiwarongo – Parco Nazionale di Etosha (270 km, 4 ore c.a)
    Prima colazione e cena al lodge. Pranzo libero.
    Partenza per il Parco Nazionale di Etosha per il primo fotosafari pomeridiano. Il parco costituisce una delle riserve naturali più vaste di tutta l’Africa, custodisce 114 specie di mammiferi, molte delle quali sono rare o a rischio di estinzione come il rinoceronte nero, ghepardi e gli impala dal muso nero. Sistemazione nel lodge, posizionato per essere base di partenza per la visita del parco. Cena e pernottamento.
  • 3° giorno: Parco Nazionale di Etosha
    Prima colazione e cena al lodge. Pranzo libero.
    Intera giornata dedicata al fotosafari all’interno del parco tra i più grandi e famosi del Paese. Il paesaggio varia tra fitte foreste, savana, pianure e un grande deserto salino, un’area piatta e bianca tra le più inusuali del parco. Con un po’ di fortuna si potranno vedere elefanti e leoni mentre è facile incontrare giraffe, zebre e orici. Rientro al lodge, cena e pernottamento.
  • 4° giorno: Parco Nazionale di Etosha – Khorixas (370 km, 7 ore c.a)
    Prima colazione e cena al lodge. Pranzo libero.
    Dopo un ultimo safari nel Parco Nazionale di Etosha, proseguimento per la regione del Damaraland nel nord ovest della Namibia con destinazione Khorixas, centro amministrativo. Sistemazione in lodge. Cena e pernottamento.
  • 5° giorno: Khorixas – Twyfelfontein (175 km, 3 ore e 30 min c.a.)
    Prima colazione e cena al lodge. Pranzo libero.
    Partenza per Twyfelfontein, cuore di questa regione desertica dai paesaggi struggenti, per visitare la Foresta Pietrificata e poi proseguiree per il Museo Vivente del Damaraland, un museo a cielo aperto dove scoprire la tradizione e i costumi della persone che vivono in questa regione. Nel pomeriggio è prevista la partenza per un’escursione in 4×4 seguendo il letto del fiume Aba-Huab alla ricerca degli elefanti del deserto, esemplari affascinanti che sono riusciti ad adattarsi alle condizioni avverse della regione. Sistemazione al lodge, cena e pernottamento.
  • 6° giorno: Damaraland – Swakopmund (340 km, 5 ore e 30 min c.a.)
    Prima colazione e cena al lodge. Pranzo libero.
    Visita del sito archeologico di Twyfelfontein per ammirare incisioni e pitture rupestri millenarie. Si stima che le rocce risalgano a 550 milioni di anni e siano il frutto di sommovimenti tellurici che hanno modificato la forma originale di Pangea. Al termine della visita, partenza per la cittadina costiera di Swakopmund, principale meta vacanziera per i namibiani. Si arriva passando anche per il monte Brandberg, la vetta più alta della Namibia. Lungo il percorso visita al Villaggio Himba, per conoscere le tradizioni e i segreti del “popolo rosso”. All’arrivo, sistemazione al lodge, cena e pernottamento.
  • 7° giorno: Swakopmund – Walvis Bay – Swakopmund (70 km, 1 ora c.a)
    Prima colazione al lodge. Pranzo “light” in escursione sulla laguna. Cena libera.
    Al mattino si raggiunge la Laguna di Walvis Bay, da dove in barca si effettua una escursione in crociera per ammirare otarie, delfini, fenicotteri e pellicani tipici di questo ecosistema. Pomeriggio libero. Pernottamento.
  • 8° giorno: Swakopmund – Sesriem (360 km, 6 ore)
    Prima colazione e cena al lodge. Pranzo libero.
    Partenza per il Deserto del Namib un’area protetta tra le più grandi al mondo. Il lungo percorso attraverso scenari spettacolari ci porterà nel cuore del Namib-Naukluft Park dove si trovano le dune più alte del mondo con un’altezza che supera i trecento metri di altezza. All’arrivo sistemazione al lodge, cena e pernottamento.
  • 9° giorno: Sesriem – Sossusvlei (150 km, 2 ore c.a)
    Prima colazione e cena al lodge. Pranzo libero.
    Intera giornata dedicata all’escursione all’interno del Namib-Naukluft Park per raggiungere Sossusvlei e Dead Vlei. Un’occasione unica per scattare magnifiche fotografie di un mare di dune rosse e una spianata arida e bianca con alcune acacie completamente annerite dal tempo. Nel pomeriggio, visita del Canyon di Sesriem, formato dal fiume Tsauchab, che ha scavato una falda di oltre 30 metri di profondità. Sistemazione nel lodge, cena e pernottamento.
  • 10° giorno: Sesriem – Mariental (350 km, 6 ore c.a)
    Prima colazione e cena al lodge. Pranzo libero.
    In mattinata partenza verso il deserto del Kalahari. Questa vasta pianura arida si estende su gran parte del Botswana, Namibia e Sud Africa ed è la più grande distesa di sabbia al mondo. All’arrivo sistemazione e nel pomeriggio partenza per l’escursione a bordo dei 4×4 nella riserva del lodge fino al tramonto. Rientro in serata, cena e pernottamento.
  • 11° giorno: Mariental – Windhoek (295 km, 5 ore c.a.)
    Prima colazione al lodge. Pranzo libero.
    Partenza per Windhoek, dove, tempo permettendo, si visiterà brevemente la città prima del trasferimento in aeroporto per il volo di rientro da pianificare possibilmente dopo le ore 15:00.

Sistemazioni selezionate in tour (o similari) categoria 3*:
Otjiwarongo, Otjibamba Lodge o Village Boutique Hotel Otjiwarongo
Etosha, Mokuti Lodge o Mushara Bushcamp
Khorixas, Ugab Terrace Lodge o Vingerklip Lodge
Twyfelfontein, Twyfelfontein Lodge o Twyfelfontein Adventure Camp, standard tent
Swakopmund, Atlantic Villa Guesthouse o Driftwood Guesthouse o Namib Guesthouse
Sesriem, Desert Quiver Camp o Desert Camp o Agama River Lodge