Dalla capitale Lisbona, un quadro impressionista a tinte ocra e pastello, attraverso Fátima e Guimarães fino a Porto, un insieme di stili, epoche e perfino modi di pensare diversi. Una sorpresa questo piccolo incantevole Paese che riflette al tempo stesso esuberanza e malinconia, civiltà e un fascino un po’ rude.

Itinerario: 3 notti Lisbona, 1 notte Fátima, 1 notte Guimarães, 1 notte Porto, 1 notte Lisbona

1° giorno, sabato: Italia – Lisbona
Arrivo all’aeroporto di Lisbona e incontro con il personale locale per il trasferimento in hotel. Tempo a disposizione. Cena libera e pernottamento.
2° giorno, domenica: Lisbona
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante, cena libera.
Intera giornata dedicata alla visita guidata della città di Lisbona: terra di fascino e storia, gli abitanti che la compongono sono l’eredità dei tanti marinai che hanno solcato i mari portoghesi. Città cantatrice di Fado ha dato forza all’attività portoghese costituendo una delle mete più visitate del mondo. Architettura storica con lo stile manuelino e barocco, ereditato da molti popoli tra i quali gli arabi che hanno dato vigore a dei veri e propri splendori di Lisbona che attirano turisti da tutta Europa. Al mattino visita della chiesa di Sant’Antonio, la Cattedrale di Lisbona, e del quartiere di Alfama con le sue tipiche stradine tortuose che salgono e scendono dalla collina. Nel pomeriggio ingresso al Monastero dos Jerónimos, nel quartiere di Belém, realizzato in stile manuelino su progetto dell’architetto Diogo de Boitaca, fu fatto costruire dal Re Manuele I per celebrare il ritorno del navigatore portoghese Vasco de Gama, dopo aver scoperto la rotta per l’India. Pernottamento.
3° giorno, lunedì: Lisbona – Estoril – Cascais – Cabo da Roca – Sintra
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi
Partenza in direzione di Estoril, famosa località costiera per lo splendido mare e il più grande casinò d’Europa. Proseguimento verso l’entroterra, sulle colline prospicienti Lisbona verso Sintra, rinomata per i suoi palazzi e le case nobiliari, circondate da giardini e cortili dalla vegetazione lussureggiante grazie al microclima di cui beneficia la zona. Visita del Palazzo Reale di Sintra. Rientro a Lisbona e pernottamento.* possibilità di partecipare alla cena con spettacolo di Fado (facoltativa da acquistare in loco).
4° giorno, martedì: Obidos – Alcobaça – Nazaré – Batalha – Fátima
Prima colazione e cena in hotel, pranzo libero.
Al mattino partenza per Obidos, affascinante cittadina fortificata circondata da mura del XII secolo e visita del borgo medievale. Proseguimento per Alcobaça, cittadina famosa per il Monastero: visita del celebre monastero e le tombe gotiche di Pedro e Inês, colei che fu regina dopo la sua morte. Quindi proseguimento per Nazaré, conosciuto porticciolo dove si possono ancora ammirare i pescatori in costume originale e le barche colorate: visita dei quartieri caratteristici. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per Batalha e visita del suo monastero, il Convento de Santa Maria da Vitória, capolavoro del gotico portoghese e dello stile manuelino e classificato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Nel tardo pomeriggio arrivo a Fátima, piccolo villaggio tra i più suggestivi e toccanti del mondo e meta di pellegrinaggi di cristiani provenienti da ogni luogo; qui si farà una breve visita del Santuario.
5° giorno, mercoledì: Tomar – Coimbra – Guimarães
Prima colazione e cena in hotel, pranzo libero.
Dopo colazione partenza per Tomar e visita del Convento di Cristo, patrimonio mondiale dell’Unesco. Si prosegue verso Coimbra, splendida cittadina sulla collina ai piedi del fiume Mondego, dal fascino che ispirò molti poeti e sede di una delle più antiche Università d’Europa. Visita dei suoi principali monumenti: l’Università e la biblioteca o Sala delle Tesi (salvo disponibilità), il Duomo (solo esterno) e l’interno della chiesa di Santa Croce che conserva le tombe manueline dei primi due re del Portogallo. Pranzo libero. Nel pomeriggio continuazione via autostrada per Guimarães, graziosa cittadina appartenente al Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Sistemazione in hotel. Pernottamento.
6° giorno, giovedì: Guimarães – Braga – Porto
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante e cena libera.
Intera giornata dedicata alla visita di questa regione storica: si inizia con la visita del centro storico di Guimarães e del magnifico Palazzo Ducale del secolo XV. Si prosegue con Braga: visita della Cattedrale e del Santuario di Bom Jesus di Monte, famoso per la sua monumentale scalinata barocca. Pranzo servito in ristorante situato nel Bom Jesus. Nel pomeriggio si arriva a Porto in tempo utile per un breve giro panoramico della città. Sistemazione in hotel nelle stanze riservate, pernottamento in hotel.
7° giorno, venerdì: Porto – Lisbona
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante, cena libera.
In mattinata visita della “capitale del Nord” vistando i punti di maggiore interesse: i moli del fiume Douro e quartiere caratteristico di Ribeira (dichiarata Patrimonio Mondiale UNESCO) terminando in una prestigiosa cantina di porto con degustazione di pregiati vini. Ingressi: Chiesa di San Francisco e cantina di Vino di Porto. Pranzo in ristorante caratteristico nel centro della città. Verso le 16:30 partenza per Lisbona, circa 3 ore e mezza di viaggio in autostrada. Arrivo a Lisbona e sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena libera e pernottamento in hotel.
8° giorno, sabato: Lisbona – Italia
Prima colazione in hotel.
Trasferimento libero all’aeroporto per il volo di rientro in Italia.

Sistemazione alberghiera
Lisbona: Hotel Holiday Inn Lisbon-Continental 4*
Fátima: Hotel Lux 4*
Guimarães: Hotel De Guimarães 4*
Porto: Hotel Crowne Plaza 5*

Note sulla destinazione:
clima: mite tutto l’anno e molto caldo in piena estate. Particolarmente bella la natura in primavera e autunno.
tipologia di viaggio: culturale e anche avventuroso per muoversi con un semplice fly & drive.
esperienze uniche: la vita notturna di Bairro Alto a Lisbona, le spiagge sabbiose di Costa Vicentina, i villaggi ben conservati, la ricca offerta gastronomica…