MADRID – TOLEDO – ANDALUSIA

CITTA’ E REGIONI DELLA SPAGNA PIU’ BELLA

Antica corte dei sovrani di un regno troppo spesso dimenticato, Toledo era la capitale del regno dei Visigoti, dominatori della penisola iberica. Un dominio instabile, dove il processo di fusione di germanici e romani, di cattolici e ariani, richiese oltre un secolo di attesa e il sacrificio più terribile: come racconta Gregorio Magno, l’ariano re Leovigildo condannò il ribelle figlio convertito Ermenegildo; di questi, venne poi Recaredo, mosso a pietà dal sacrificio del fratello, del quale adottò la fede.

Programma del tour:

  • 1º giorno, domenica: Madrid
    Arrivo a Madrid e trasferimento libero in hotel. Incontro con gli altri partecipanti alle ore 20:30. Cena e pernottamento.
  • 2º giorno, lunedì: Madrid – Cordova – Siviglia
    Prima colazione e cena in hotel. Pranzo libero.
    Partenza per Cordova. Visita della Moschea, una delle più belle opere dell’arte islamica nel mondo, con uno splendido colonnato ed un sontuoso “mihrab”. A continuazione, passeggiata per il Quartiere Ebraico con le sue viuzze caratteristiche, le case con i balconi colmi di fiori ed i tradizionali cortili andalusi. Proseguimento per Siviglia, sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
  • 3º giorno, martedì: Siviglia
    Prima colazione e cena in hotel. Pranzo libero.
    Ampia panoramica della città e visita della Cattedrale, terzo tempio cristiano al mondo, un insieme armonioso d’insolita bellezza con la Giralda, antico minareto della moschea diventato poi il campanile della Cattedrale. In seguito passeggiata nel singolare Quartiere di Santa Cruz, un labirinto di vicoli dai nomi pieni di leggenda, piazzette e bellissimi cortili in fiore. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento.
  • 4º giorno, mercoledì: Siviglia – Jerez – Ronda – Granada
    Prima colazione e cena in hotel. Pranzo libero.
    Partenza per Jerez de la Frontera con sosta in una cantina per una degustazione di vini: lo Sherry è il vino spagnolo più conosciuto all’estero, le cui produzione e vendita influiscono molto sull’economia della città e dei dintorni. Si prosegue l’escursione lungo la “Via dei Villaggi Bianchi” (Grazalema, Arcos de la Frontera). Questa zona montuosa  durante la guerra fu terra di confine tra i regni cristiani e musulmani dal XIII al XV. La struttura dei paesi consiste sempre nel castello sulla collina con ai suoi piedi le case bianche con strade strette a labirinto: il percorso è contornato da un paesaggio mozzafiato. Arrivo a Ronda, in un luogo impressionante: una gola di oltre 100 metri di profondità chiamata El Tajo, che divide la città. Tempo libero, si consiglia di visitare l’arena, costruita nel 1784 totalmente in pietra e considerata una delle più belle e più antiche in Spagna. Godetevi una passeggiata nella città vecchia, dove si trovano alcuni palazzi e un magnifico paesaggio. Si prosegue per Granada. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
  • 5º giorno, giovedì: Granada
    Prima colazione e cena in hotel. Pranzo libero.
    In mattinata visita guidata della città partendo dalla Cattedrale, capolavoro del Rinascimento in Spagna, e la Cappella Reale, con il sepolcro monumentale dei Re Cattolici. Ci si sposta quindi nel perimetro antistante l’Alhambra per una esaustiva spiegazione di questo monumento e della sua importanza storica: una volta palazzo reale e fortezza dei re Nazaridi, testimonia lo splendore del periodo medievale musulmano della città. Pomeriggio libero a disposizione.
    Facoltativo: acquisto in agenzia del biglietto per la visita dell’Alhambra nel pomeriggio, senza guida, possibilità di acquistare anche l’audioguida.
  • 6º giorno, venerdì: Granada – Toledo – Madrid
    Prima colazione e cena in hotel. Pranzo libero.
    Partenza per Toledo. Durante il percorso si attraverserà la regione della Mancha dove si potrà ammirare il paesaggio descritto nell’opera di Don Chisciotte. Toledo è stata la capitale del regno visigoto e poi della Spagna, nonché residenza reale, nel XIII secolo: durante questo periodo di massimo splendore le popolazioni musulmane, ebree e cristiane vissero insieme pacificamente facendolo diventare un grande centro culturale e monumentale. Passeggiando lungo le strette stradine si può ammirare il percorso storico che questa cittadina ha avuto. Al termine della visita alla Cattedrale, proseguimento e arrivo a Madrid. Cena e pernottamento
  • 7º giorno, sabato: Madrid
    Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi.
    In mattina visita alla “Madrid degli Asburgo”, la dinastia che regnò dal XVI all’inizio del XVIII secolo: il cuore storico più antico della città dove si trova la famosa Plaza Mayor, la piazza principale, e Plaza della Villa (sede del comune). Si continuerà quindi nella “Madrid dei Borboni” (la dinastia attuale) che segue gli sviluppi urbanistici che hanno caratterizzato la città dal XVIII secolo: le meravigliose fontane (Cibeles, Neptuno) lungo la Castellana, l’asse principale nord-sud della città, la Borsa, il Parlamento. Pomeriggio libero. Si suggerisce la visita dei grandi musei (Museo del Prado, Reina Sofia), l’interno del Palazzo Reale o semplicemente una passeggiata lungo le strade del centro sempre affollate per prendere un caffè in uno dei numerosi bar all’aperto. Rientro autonomo in hotel. Cena e pernottamento.
  • 8º giorno, domenica: Madrid
    Prima colazione in hotel.
    Trasferimento libero all’aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.

Sistemazione alberghiera in 4* (o similare)
Madrid, Agumar Hotel
Siviglia, Exe Macarena / Silken Al Andalus
Granada, Allegro Granada / Occidental Granada