Tour del Laos e della Thailandia

LAOS & THAI EXPERIENCE

Programma:

  • 1° giorno: Vientiane
    Arrivo a Vientiane. Operazioni di sbarco e incontro con la nostra guida locale per il trasferimento in hotel. Sulla riva sinistra del Mekong si trova la città più grande del Laos e la capitale più piccola del mondo famosa per il suo “Arco di Trionfo”. Pernottamento a Vientiane.
  • 2° giorno: Vientiane – Luang Prabang 
    Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi.
    Dopo la prima colazione city tour della città capitale Laotiana con visita ai templi Wat Phra Keo e Wat Sisaket che conta numerose immagini del Buddha, lo stupa di That Luang e al Patuxay Arco di Trionfo. Dopo le visite nel pomeriggio proseguimento verso la stazione in tempo utile per prendere il nuovo treno ad alta velocità della linea Kunming (Cina) – Vientiane con stazioni intermedie nelle principali città laotiane. Arrivo previsto intorno alle 18 alla stazione di Luang Prabang dopo circa 2 ore di viaggio. Incontro con la guida e trasferimento in hotel. Adagiata sulle rive del fiume Mekong e circondata dalle montagne, Luang Prabang è una delle città più belle e incantevoli dell’Asia. Durante il vostro soggiorno, potrete assaporare l’atmosfera speciale di questa città unica. Pernottamento a Luang Prabang.
  • 3° giorno: Luang Prabang – Luang Prabang city tour e le Cascate di Kuangsy
    Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi.
    Dopo la prima colazione visita del Wat Xiengthong, il tempio del XVI secolo che, più di ogni altro tempio di Luang Prabang, incarna tutta l’eleganza e la grazia dell’architettura laotiana. Si prosegue per la visita del Wat Visoun Narath, un tempio del XVI secolo che funge da piccolo museo per i manufatti religiosi e che è considerato uno dei templi più importanti del Laos. Prima di partire per le cascate visita al Museo del Palazzo Reale. Costruito nel 1904, durante l’epoca coloniale francese per il re Sisavang Vong e la sua famiglia, dal punto di vista architettonico combina una miscela di motivi tradizionali laotiani e gli stili della Beaux-Art francese. Questo museo ospita una splendida collezione di oggetti d’arte, costumi del Teatro Reale, gioielli e altri interessanti tesori appartenuti all’ex re. Proseguimento per le cascate di Khuang Sy con soste lungo il percorso ad alcuni villaggi etnici di montagna; Hmong e i Khmus, noti guerrieri e coltivatori del papavero da oppio. Questi popoli hanno ormai abbandonato le antiche consuetudini ma conservano intatto il loro fiero portamento. Arrivo alle suggestive cascate e breve passeggiata nella circostante foresta pluviale. Possibilità di salire lungo un sentiero che le affianca per poterle ammirare dall’alto. Verso il tramonto salita dei 329 gradini del monte Phousy per godersi la vista del Mekong e della citt patrimonio culturale mondiale. Rientro a Luang Prabang.
  • 4° giorno: Luang Prabang – Pak Ou Cave 
    Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi.
    Dopo la prima colazione partenza per un’escursione alle Grotte di Pak Ou, situate a circa 25 chilometri di barca (circa un’ora di navigazione) da Luang Prabang lungo il Mekong e alla foce del fiume Nam Ou. Le Grotte di Pak Ou rappresentano uno degli itinerari più caratteristici della provincia. Realizzate dalla popolazione locale più di 300 anni fa, le Grotte di Pak Ou custodiscono al loro interno più di 4.000 immagini del Buddha. Le due grotte principali sono Tham Thum, la più grande e più profonda, e Tham Ting, quest’ultima accessibile attraverso una scalinata piuttosto ripida. Sosta a Ban Muangkeo, nota per il famoso cocktail di benvenuto laotiano “lao khao”. Si assisterà alla lavorazione dell’alcol di riso. Rientro a Luang Prabang con sosta a Ban Xang Khong e Xiëng Lek. Questi villaggi sono noti per la produzione di carta di juta, la tessitura della seta e la tintura naturale. Pernottamento a Luang Prabang.
  • 5° giorno: Luang Prabang – Nateuy – Luang Namtha
    Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi.
    Alle ore 6.00, possibilità assistere alla questua giornaliera dei monaci Vat May per il ritiro del cibo. Dopo la prima colazione, tempo a disposizione fino al trasferimento in stazione per prendere il treno ad alta velocità per Nateuy, località del Laos al confine con la Cina. Incontro con la guida e trasferimento via strada a Luang Namtha, sosta per visitare i villaggi di Khmu e Lanten lungo la strada. Trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere. Nel pomeriggio visit del Wat Pra That Poumpouk e  il tempio principale di Wat Samakhixay. Se il tempo lo consente, passeggiata in un piccolo mercato serale dove la gente del posto vende il proprio cibo. Pernottamento.
  • 6° giorno: Luang Namtha – Houeyxay – Chiang Khong – Chiang Rai 
    Prima colazione in hotel. Pranzo in ristorante locale. Cena libera.
    Dopo la colazione, arrivo al confine di Chiang Khong, incontro con la guida locale. Esplorazione della provincia più a nord della Thailandia, iniziando dal celeberrimo Trinagolo d’Oro, il punto in cui le frontiere del Myanmar, della Thailandia e del Laos si incontrano. Si trova a 9km a nord di Chiang Saen, lungo il fiume Mekong. Sop Ruak è il luogo dove il fiume Mekong incontra il fiume Ruak. In passato, il Triangolo d’Oro era la principale fonte mondiale di traffico di droga grazie alla sua posizione privilegiata, collegata ai paesi produttori di oppiacei oggi è una rinomata attrazione turistica. La visita include il Wat Phra That Pu Khao che offre una meravigliosa vista del Triangolo d’Oro, del fiume e delle montagne boscose. Due grandi serpenti Naga a più teste nella parte inferiore della scala proteggono il tempio. Si prosegue con il Museo dell’Oppio, il museo espone ed erudisce i visitatori sulla produzione di oppio e il suo utillizzo nella vita delle popolazioni tribali delle colline, dalla visita possiamo imparare tanto sulla storia dell’oppio da quando si sviluppò in questa famigerata località. Nel pomeriggio rientro in città e trasferimento al molo per l’imbarco su una motolancia che lungo il fiume Kok ci porterà a Ruam Mitr, con visita alle minoranze etniche Karen e Lahu. Il villaggio Karen di Ruammit che si trova sulle rive del Nam Mae Kok è famoso per i suoi elefanti, con una lunga tradizione di addestramento e disboscamento e rimane distintamente di etnia Karen conservando la sua cultura e le sue tradizioni. Ad oggi è diventata una delle maggiori attrazioni turistiche sia sul Nam Mae Kok che nella provincia di Chiang Rai. Ruammit è raggiungibile in un’ora di barca dalla capitale provinciale della provincia di Chiang Rai e le barche partono a intervalli regolari dal molo di Chiang Rai. In prima serata, arrivo all’hotel e sistemazione nelle camere.        

  • 7° giorno: Chang Rai – Chiang Mai 
    Prima colazione in hotel. Pranzo in ristorante locale. Cena libera.
    Alle 07:00, incontro con la guida, visita del famoso Tempio Blue, o Wat Rong Seua Ten posizionato a pochi chilometri da Chiang Rai. È un tempio recente che è ancora in costruzione, anche se la sua sala principale è ora completata. È soprattutto il suo magnifico interno blu con un grande Buddha bianco che segna gli spiriti. Il Tempio Blu di Chiang Rai per ora è ancora poco conosciuto tra i turisti, perché è stato completato molto recentemente. Quindi inizieremo il percorso che ci porta a Chiang Mai, durante il quale non potrà mancare la visita al Tempio bianco o Wat Rong Khun. Uno dei numerosi luoghi religiosi di Chiang Rai. Con una qualità eccezionale nell’arte e l’architettura estremamente elaborata, la sala consacrata per le assemblee di Wat Rong Khun è diversa da qualsiasi altro tempio in termini di avere entrambi gli apici del frontone scolpito e le creste a forma di dente. La sala stessa è per lo più costruita in bianco puro, illustrativa della purezza del Buddha. Il vetro scintillante a specchio chiaro serve come la saggezza del Risvegliato che brilla sulla terra e sull’universo. Il pranzo è servito in un ristorante locale lungo il percorso. Arrivati a Chiang Mai, completiamo la giornata dedicata ai templi con il più famoso di Chiang Mai, il Wat Pratat Doi Suthep, situato su una montagna dall’alto della quale si gode di una vista panoramica sulla zona collinare di Chiang Mai. Costruito nei primi anni del 19 ° secolo buddhista (ora siamo al 26°), la bellezza del Wat Phra That Doi Suthep è segnata da statue di serpenti a sette teste che fiancheggiano le scale verso il tempio dove si trova una pagoda dorata in stile Chiang Saen e tutta la sua squisita architettura Lanna. La vista di Chiang Mai da qui è semplicemente fenomenale.
    In serata, trasferimento in hotel sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento.
  • 8° giorno: Chiang Mai –  Giornata con il gruppo in inglese 
    Prima colazione in hotel. Pranzo in locale tipico. Cena libera.
    Oggi ci aspetta una bellissima giornata ad un santuario degli elefanti, per conoscere meglio questi pachidermi. Una visita di mezza giornata che offre ai visitatori un’esperienza piacevole con l’opportunità di trascorrere del tempo con gli elefanti nel loro ambiente naturale, e avere una panoramica sulla loro storia e sul loro comportamento, creando così piacevoli ricordi per il loro tempo trascorso con questi meravigliosi animali. Che vi accompagneranno per tutta la vita
    ITINERARIO APPROSSIMATIVO
    06:30-07:00 Pick up nel vostro hotel o alloggio a cura del Santuario degli Elefanti. Si guida per circa 1,5 ore a sud di Chiang Mai attraverso dolci colline, foreste e aree agricole locali.
    08:30 Arrivo al Elephant Jungle Sanctuary. Scoprite gli elefanti e cambiatevi con i vestiti tradizionali Karen.
    09:00 Incontro con gli elefanti. Nutrili, interagisci e gioca con gli elefanti in un ambiente naturale mentre impari il loro comportamento e la loro storia. Scatta foto con gli elefanti.
    09:45 Fango Spa con gli elefanti
    10:30 Cammina con gli elefanti sul fiume e lavali.
    11:30 Pranzo con un pasto tradizionale e poi saluto agli elefanti.
    12:00 Si lascia l’Elephant Jungle Sanctuary e si guida per circa 1,5 ore fino a Chiang Mai.
    13:30 Rientro in Hotel.
    Pomeriggio per relax o altre attività individuali.
  • 9° giorno: Chiang Mai / Italia
    Prima colazione in hotel.
    Camera a disposizione fino alle 12:00. Incontro con il nostro autista e trasferimento all’aeroporto di Chiang Mai. 

Sistemazione alberghiera prevista in tour (o similare) – hotel Superior:
Vientiane: Crown Plaza Vientiane
Luang Prabang: Huongvilai Hotel
Luang Namtha: Pou Villa
Chiang Rai: The Mantrini Hotel
Chiang Mai: Amore Hotel