Best of Oman 2024

Programma del tour dell’Oman:

  • 1° giorno, sabato: Muscat
    Arrivo all’aeroporto internazionale di Muscat, disbrigo delle formalità doganali e ritiro del bagaglio. Incontro nell’area arrivi con un nostro rappresentante parlante inglese per il trasferimento in hotel. Pernottamento.
  • 2° giorno, domenica: Muscat
    Prima colazione in hotel, pranzo libero e cena in ristorante locale.
    Partenza alle 8:30 dall’hotel con la guida in lingua italiana per la visita della capitale. prima tappa alla Grand Mosque per il magnifico sito. Questo luogo di culto custodisce il secondo tappeto realizzato a mano e il secondo lampadario più grande del mondo. Si prosegue per il Mercato del Pesce di Nakhal. In seguito si prosegue per le sorgenti di acqua calda dove i locali vengono per rilassarsi all’ombra del palmeto. Nel rientro a Muscat visita alla Fabbrica di Amouage, considerato il profumo più caro al mondo, e alla Royal Opera House, teatro unico nel suo genere in tutto il Medio Oriente. Pernottamento.
  • 3° giorno, lunedì: Bimah Sinkhole – Wadi Tiwi – Sur – Sharqiya Sands
    Prima colazione in hotel, cena al campo, pranzo libero.
    Partenza alle 8:00 dall’hotel verso Bimah Sinkhole. I geologi dicono che questo pozzo naturale, ampio 40 metri e profondo 20, si formò quando una caverna calcarea crollò. la leggenda locale racconta invece, di un pezzo di luna, caduta dal cielo formando la cavità “BaitalAfreet” – “Casa del Demone”. Da qui il viaggio prosegue verso Sur con bellissimi panorami sul Golfo dell’Oman e paesaggi montuosi. Sulla strada si ammira il paesaggio creato dalle montagne circostanti. Più tardi sosta a Wadi Tiwi con i suoi antichi villaggi tradizionali, circondati da lussureggianti piantagioni di datteri e banane attraversati dal sistema di irrigazione tradizionale “aflaj”. Una volta giunti a Sur, visita della Fabbrica di Dhow per vedere come le imbarcazioni tradizionali prendono vita. Più tardi ci si addentra nel deserto e si raggiunge il Campo. Dopo cena è possibile fare una passeggiata nel deserto per ammirare le stelle. Pernottamento.
  • 4° giorno, martedì: Wadi Bani Khalid – Sharqiya Sands
    Prima colazione e cena al campo, pranzo libero.
    Partenza intorno alle 10:00 dal campo verso Wadi Bani Khalid. A Wadi Bani Khalid  è possibile nuotare tra le acque del canyon Wadi (nel rispetto della popolazione locale, le donne devono indossare una maglietta mentre fanno il bagno). Visita di una casa di Beduini, per conoscere le loro abitudini domestiche. Si rientra al campo per ripartire verso la sommità di una duno da dove ammirare il tramonto. Pernottamento.
  • 5° giorno, mercoledì: Ibra – Jabrin/Bahla – Nizwa
    Prima colazione al campo, pranzo libero e cena in ristorante locale.
    Partenza per il Mercato delle donne di Ibra, dove inizialmente le donne scambiavano merci realizzate a mano e oggi vero e proprio mercato. A seguire visita del Castello di Jabrin, famoso per l’architettura omanita e i soffitti dipinti. Sosta fotografica al Forte di Bahla. Pernottamento .
  • 6° giorno, giovedì: Al Hamra – Misfah – Jabal Shams – Nizwa
    Prima colazione in hotel, pranzo libero e cena in ristorante locale.
    Al mattino partenza per il villaggio di Al Hamra, con le sue antiche case di fango e proseguimento per il villaggio di Misfah dove si passeggia tra le vecchie case di pietra, i giardini terrazzati e i dai canali di irrigazione. Da qui si parte in direzione di Jabal Shams lungo una strada torutosa per raggiungere l’altitudine di 2200m e ammirare la spettacolare vista sul Grand Canyon omanita Wadu Ghul.  Rientro in hotel e pernottamento.
  • 7° giorno, venerdì: Nizwa Souwìq & Forte – Birkat Al Mauz – Muscat
    Prima colazione e pranzo libero.
    Visita al Mercato del bestiame di Nizwa dove si è catapultati in un’epoca passata con la gente locale impegnata nella compravendita di pecore, mucche. Più tardi visita al Souq di Nizwa. Qui i commercianti non sono aggressivi e oltre ai negozi di souvenir si trovano banchi che vendono spezie, pesce, carne… Dal souq si giunge a piedi al Forte della Torre Circolare, costruito nel XVII secolo da Imam Sultan bin Saif.  Al termine rientro Muscat e lungo la strada, sosta al villaggio di Birkat al mauz, per ammirare uno dei 5 falaj patrimonio UNESCO (Falaj al Khatmeen). Arrivo a Muscat per il pranzo (incluso). Visita al Museo Nazionale e sosta fotografica al Palazzo Governativo di Al Alam, con i forti di Mirani e Jalali sullo sfondo, prima di giungere alla Corniche, con il porto da un lato e il Souq di Muttrah dall’altro. Tempo a disposizione per aggirarsi tra i negozi del souq e per rinfrescarvi con una bibita fresca in un piccolo caffè all’ingresso del mercato. Trasferimento in aeroporto per il volo di rientro.

Sistemazione alberghiera (o similare):
1° giorno – 3° giorno: Intercity / Standard
3° giorno – 5° giorno: Arabian Oryx Camp / Standard
5° giorno – 7° giorno: Al Diyar / Standard Room