Uzbekistan più vicino grazie all’abolizione del visto

A partire dall’1 febbrario 2019. Si stima un incremento dei flussi dall’Italia

A partire dall’1 febbrario 2019 sarà finalmente abolito il visto per entrare in Uzbekistan per i cittadini italiani (e di tutta l’Unione europea): a renderlo noto Gs Air, Agente Generale della Uzbekistan Airways in Italia. L’accesso senza visto è permesso per un periodo massimo di 30 giorni.

Commenta Luca Nardoni, marketing manager di Gs Air: “Si tratta di una grande novità, che attendevamo da tempo. L’abolizione del visto contribuirà certamente all’incremento dei flussi turistici tra Italia e Uzbekistan, rendendo la destinazione più facile e più economica da raggiungere; il 2018 è stato un anno record in termini di arrivi dall’Italia, con circa 13.000 visitatori. Sarà anche possibile transitare in Uzbekistan abbinando una visita in Uzbekistan a quella di altri paesi limitrofi quali Kazakhstan, Turkmenistan, Tajikistan, Kirghizistan oppure soluzioni con stop-over in Uzbekistan che prima non erano facilmente realizzabili”.