1° giorno, mercoledì 14 ottobre: UDINE / MESTRE / PADOVA – AOSTA
Pranzo e cena liberi.
Partenza con pullman riservato verso Aosta. All’arrivo tempo libero a disposizione per il pranzo e, nel pomeriggio, incontro con la guida locale per la visita della città che custodisce notevoli tracce del suo complesso passato: definita la “Roma delle Alpi”, venne fondata dai Romani nel 25 a.C. all’inizio dell’età augustea col nome di Augusta Praetoria. Al termine delle visite, sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.

2° giorno, giovedì 15 ottobre: IL PARCO NAZIONALE DEL GRAN PARADISO E COGNE
Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi.
Giornata dedicata alla visita guidata del Parco Nazionale del Gran Paradiso: istituito nel 1922, è il più antico parco nazionale italiano insieme al quello dell’Abruzzo. Nel corso della mattinata breve escursione in Valnontey per osservare camosci, stambecchi e marmotte. Nel pomeriggio breve passeggiata alle stupende Cascate di Lillaz e visita al paese di Cogne dove si potrà osservare la produzione artigianale delle “dentelles”, i tradizionali pizzi al tombolo. Cogne, il cui nome deriva da cuneus-cuneo per via della sua forma, si trova al centro del territorio comunale ai margini di un’ampia distesa verde: i Prati di Sant’Orso. Nel passato importante centro minerario per l’estrazione del ferro, oggi è un’importante località turistica e uno dei centri mondiali dello sci di fondo.

3° giorno, venerdì 16 ottobre: MONTE BIANCO – COURMAYEUR
Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi.
Partenza per Courmayeur e incontro con la guida per la salita in funivia fino a Punta Helbronner, montagna che fa parte del Massiccio del Monte Bianco. Tempo a disposizione per ammirare il panorama mozzafiato che circonda questo luogo favoloso. Al termine discesa fino alla Stazione Pavillon dove l’ampia terrazza sarà la platea per una vista a 180° sul Monte Bianco e sulla Val Veny. Tempo a disposizione per visitare la Cave Mont Blanc che sperimenta la vinificazione ad alta quota e il Giardino Botanico con oltre 900 specie di piante. Durante l’escursione, un aperitivo con prodotti locali verrà consumato in uno spazio dedicato. Al termine discesa e tempo a disposizione per una passeggiata a Courmayeur

4° giorno, sabato 17 ottobre: CASTELLI DELLA VAL D’AOSTA E SAINT VINCENT
Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi.
In mattinata partenza per la visita guidata del Castello di Fenis, simbolo della Valle d’Aosta. Noto per la sua architettura scenografica, con la doppia cinta muraria merlata che racchiude l’edificio centrale e le numerose torri, il castello è una delle maggiori attrazioni turistiche della Valle ed uno dei castelli medievali meglio conservati in Italia. Continuazione verso Saint Vincent che, situata in una conca riparata dai venti e con un clima particolarmente mite, è stata soprannominata “la Riviera delle Alpi”. Lo sviluppo turistico della cittadina è legato alla scoperta nel 1770, da parte di un abate naturalista, della Fons Salutis, una sorgente di acqua le cui virtù terapeutiche la resero famosa ed apprezzata. Tra gli ospiti delle Terme si ricordano personaggi illustri quali Giosuè Carducci e Silvio Pellico, nonché l’aristocrazia più in vista dell’epoca. Oltre alle testimonianze archeologiche di epoca preromana è da segnalare la chiesa romanica di San Vincenzo, edificata dai frati benedettini nell’XI secolo, con il museo di arte sacra, dove si trovano oggetti rari e preziosi. Pranzo libero. Proseguimento verso il Castello di Issogne, famoso per i suoi stupendi affreschi e gli arredi ancora in perfetto stato. Cena in un ristorante tipico e pernottamento.

5° giorno, domenica 18 ottobre: CERTOSA DI PAVIA – PADOVA / MESTRE / UDINE
Prima colazione in hotel. Pranzo libero.
Partenza per il viaggio di rientro con sosta nel Pavese per la visita alla Certosa di Pavia. Dopo il tempo libero per il pranzo, visita guidata della Certosa e dell’annesso Museo. Alla fine del XIV secolo Gian Galeazzo Visconti pose la prima pietra della della Certosa della Madonna delle Grazie a seguito di un voto della moglie Caterina, cogliendo così l’occasione per celebrare la grandezza della dinastia viscontea. Per molti anni, anche quando ai Visconti succedettero gli Sforza, nella fabbrica della Certosa fervettero i lavori: sul candore marmoreo della facciata, screziata di rosa e verde antico, schiere di scultori e architetti hanno disegnato una preziosa pagina miniata di profili di angeli e monarchi, di formelle traboccanti di plastiche figure, di statue di santi, patriarchi e profeti. Al termine della visita, partenza per il viaggio di rientro con arrivo nella località di provenienza previsto in tarda serata.

Sistemazione selezionata in tour (o similare) – cat. 4*
Aosta, Hotel Duca D’Aosta

Post it

  • Per tutte le partenze del 2020, al fine di agevolare una decisione serena in fase di prenotazione, confermiamo possibilità di cancellare senza penale fino a 21 giorni prima della data di partenza, quando verrà contestualmente confermata la realizzazione del tour.
  • Abbiamo calcolato una capacità ridotta del mezzo di trasporto, garantendo sicurezza e comfort

La quota comprende

  • Trasferimento con pullman Gran Turismo da 30 posti con partenza da Udine, Mestre e Padova 
  • Sistemazione nella struttura indicata (o similare) con trattamento di pernottamento e prima colazione
  • Biglietto funivia Courmeyeur / Punta Helbronner e ritorno
  • Aperitivo sul Massiccio del Monte Bianco
  • Cena in locale tipico ad Aosta
  • Nostro accompagnatore da Mestre e guide locali
  • Ingressi a Teatro romano, Criptoportico forense, Basilica paleocristiana di San Lorenzo, Museo archeologico regionale di Aosta,  Castello di Fenis, Castello di Issogne
  • Assicurazione medico/bagaglio Intermundial Multiassistenza Basic (termini e condizioni nella sezione contatti)
  • Kit da viaggio