1° giorno, 29 ottobre: Venezia/Dubai
Partenza da Venezia con volo per Perth via Dubai. Pernottamento a bordo.

2° giorno, 30 ottobre: Perth
Arrivo in aeroporto e trasferimento in hotel. Resto della giornata a disposizione.

3° giorno, 31 ottobre: Perth
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale, e cena libera.
Trasferimento al porto per passare l’intera giornata alla scoperta di Rottnest Island. Si prenderà parte ad un tour di gruppo con guida parlante italiano, per scoprire a fondo le bellezze e assaporare la tranquillità dell’isola. Situata a largo di Perth, l’isola ha una superficie di 19km² e ospita un’ incredibile varietà di flora e fauna indigene…il simpaticissimo quokka è nativo di quest’isola e si trova qui soltanto! Non mancano anche storia e cultura, in quanto nell’isola sono presenti testimonianze datate 6500 anni fa, quando l’isola era ancora annessa all’Australia continentale prima dell’innalzamento degli oceani. Attualmente l’isola è abitata da meno di 350 persone, e custodisce i suoi tesori con orgoglio e determinazione. Rientro a Perth e trasferimento in hotel. Serata libera. Pernottamento.

4° giorno, 1 novembre: Perth
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale e cena libera.
Intera giornata dedicata alla scoperta del Deserto dei Pinnacoli con un tour di gruppo con guida parlante italiano. Dopo una sosta al Caversham Wildlife Park nella Swan Valley per vedere koala, wombat e canguri, il viaggio prosegue lungo tranquille strade secondarie fino alla città di pescatori di aragoste di Cervantes. Una volta qui, sarà possibile scoprire il dietro le quinte della produzione delle famose aragoste locali. Pranzo a base della specialità del luogo: Fish and Chips! Nel pomeriggio si raggiunge il leggendario Deserto dei Pinnacoli, una passeggiata in questo paesaggio così affascinante consentirà di immergersi davvero in questo luogo meraviglioso e mistico. L’escursione in 4×4 sulle dune di sabbia di Lancelin e il sandboarding renderanno la giornata indimenticabile. Rientro a Perth e trasferimento in hotel. Serata libera. Pernottamento.

5° giorno, 2 novembre: Perth/Adelaide
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi.
Mattinata dedicata alla visita di Perth con guida parlante italiano. Perth è l’unica capitale australiana sull’Oceano Indiano. Si passeggierà in uno dei più grandi parchi urbani del mondo, Kings Park e il Perth Botanic Garden, da dove si possono ammirare i fiumi Swan e Canning, lo skyline della città e delle Darling Ranges.
Trasferimento verso la deliziosa spiaggia di Cottesloe, per godere l’atmosfera rilassata di questo piccolo angolo di paradiso. Ultima tappa sarà Fremantle, diventata famosa per aver ospitato l’America’s Cup, regata velistica di importanza mondiale. Il suo centro si sviluppa attorno all’affascinante porticciolo, dove l’atmosfera è sempre vacanziera tra cafè, ristorantini di pesce, mercatini tipici, musicisti ed artisti di strada. In tempo utile, trasferimento all’aeroporto per il volo su Adelaide. All’ arrivo trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento.

6° giorno, 3 novembre: Adelaide – Kangaroo Island
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi.
Trasferimento a Cape Jervis, dove ci si imbarca sul ferry per Kangaroo Island. L’intera giornata sarà dedicata ad un tour di gruppo con guida parlante italiano, alla scoperta dei tesori dell’isola. La mattinata sarà dedicata alla visita della rinomata Distilleria di Eucalipto di Emu Ridge. Nel pomeriggio visita di Seal Bay Conservation Park e passeggiata tra i leoni marini australiani con un Ranger del Parco Nazionale. L’emozionante giornata prosegue con il Kangaroo Island Wildlife Park, dove sarà possibile avvicinare i Koala, vedere i pinguini nuotare e giocare, dare da mangiare ai canguri e ai wallabies, conoscere le specie in via di estinzione e interagire con serpenti, coccodrilli e rettili. Trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere selezionate. Pernottamento.

7° giorno, 4 novembre: Kangaroo Island – Adelaide
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi.
Visita alla Clifford’s Honey Farm per degustare il miele locale che riserva grandi sorprese, ci sarà l’opportunità di assaggiare il famoso gelato artigianale al miele. Dopo pranzo una passeggiata permetterà di incontrare i Koala immersi negli eucalipti e vedere una grande abbondanza di uccelli nel santuario della fauna selvatica del Kangaroo Island Wildlife Park. Si proseguirà per il leggendario Flinders Chase National Park per ammirare la costa e passeggiare lungo le Remarkable Rocks and Admirals Arch. Viaggio verso il terminal dei traghetti di Penneshaw per il viaggio di ritorno ad Adelaide.

8° giorno, 5 novembre: Adelaide/Melbourne
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi.
Mattinata dedicata ad un tour a piedi di 2 ore per le strade di Adelaide, con guida parlante italiano. Si osserveranno i colori e la vivacità dell’Adelaide Central Market, il mercato centrale di prodotti freschi della città. Si passeggierà nelle gallerie, nei musei e tra gli edifici coloniali di North Terrace, il viale culturale della città. In tempo utile trasferimento in aeroporto per il volo su Melbourne. La guida parlante italiano vi introdrrà alla città con un tour guidato lungo un’ intricato labirinto di vicoli nascosti, sontuosi bar, ristoranti esclusivi e insolite boutique. In città si assapora la quotidianità, fatta di stadi e centri sportivi, ristorantini e bistrot, parchi e verdeggianti viali. Melbourne è con Sidney e poche altre località australiane, una città di dimensioni veramente metropolitane. Federation Square, cuore e anima di Melbourne,è teatro di importanti attrazioni culturali, eventi di livello mondiale e imperdibile tappa per il visitatore. Sin dalla sua apertura nel 2002, Federation Square ha visto oltre 100 milioni di visite, posizionandosi come una delle attrazioni più visitate di tutto il continente! La visita prosegue con la cattedrale di San Patrick, principale luogo di culto della città. La visita prosegue meno solennemente ma non senza fascino con il Melbourne Cricket Ground, il più grande stadio d’Australia, il circuito di F1 e la bellissima spiaggia di St Kilda, la preferita dagli abitanti della città! Trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento.

9° giorno, 6 novembre: Melbourne
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi.
La giornata sarà interamente dedicata ad un tour di gruppo lungo la Great Ocean Road, provando l’esperienza molto in voga in Australia degli I-POD in lingua italiana al posto della guida in carne ed ossa. Questo tratto di costa è veramente maestoso. La Great Ocean Road è uno degli ambienti preferiti dai koala, che possono essere facilmente avvistati mentre si riposano tra i rami della foresta dolcemente profumata di eucalipto. Si avvistano anche numerosi pappagalli colorati locali che vivono nel Great Otway National Park, dove nel pomeriggio si prosegue con una passeggiata per ammirare la bellezza della foresta pluviale e alcuni degli alberi più alti in tutto il mondo. Si prosegue per il Parco nazionale di Port Campbell, dove il vostro sguardo si perderà davanti alle formazioni rocciose di fama mondiale tra cui naturalmente i 12 Apostoli, il Loch Ard Gorge, ed i Gibsons Steps. Rientro in hotel in tarda serata. Pernottamento.

10° giorno, 7 novembre: Melbourne/Youlara
Prima colazione in hotel, pranzo libero e cena Sound of Silence.
In tempo utile trasferimento in aeroporto per il volo su Youlara. All’arrivo, sistemazione in hotel nelle camere riservate. In serata prenderete parte ad una delle esperienze piú spettacolari che il Red Centre possa offrire: la cena Sound Of Silence sotto milioni di stelle. Un’esperienza unica, quattro ore magiche nel silenzio sotto la volta stellata ingigantita dalla vastità del luogo. La serata inizia con un’aperitivo servito su una piattaforma panoramica che si affaccia sul Parco Nazionale Uluru-Kata Tjuta. Mentre il sole cala e scende l’oscurità, al suono di un didgeridoo inizia la cena. Rientro in hotel e pernottamento.

11° giorno, 8 novembre: Youlara
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi.
Sveglia all’alba per ammirare i colori dell’alba su Kata Tjuta con guida parlante italiano a vostra disposizione per 5 ore. Attraverso un paesaggio desertico, dentro il Parco Nazionale Uluru Kata Tjuta, lungo i 40 chilometri che vi porteranno alla possente formazione rocciosa. All’arrivo nell’area di osservazione, si raggiungerà il punto privilegiato per vedere le 36 cupole che compongono questo luogo spirituale mentre il sole del mattino brilla e il deserto si anima. Proseguimento verso il lato occidentale di Kata Tjuta, dove dove verrà servita la colazione a picnic. Avvicinandovi all’ingresso di Walpa Gorge, così chiamato per il vento (Walpa) che fischia tra le imponenti cupole che modellano Kata Tjuta, la guida condividerà il significato di questo luogo sacro agli aborigeni passeggiando tra le possenti pareti rocciose. Nel pomeriggio tour al tramonto ad Ayers Rock con guida parlante italiano a vostra disposizione per 5 ore. Si raggiungerà la base del monolita, immersi nella pace e tranquillità del luogo. Mutitjulu Waterhole, un corso d’acqua semi-permanente incastonato nei contorni di Uluru, farà da sfondo alla vostra guida per raccontarvi le leggende locali della Creazione di Liru (serpente velenoso) e Kuniya (pitone), nonché una serie di altre storie associate a Tjukurpa. Si vedranno testimonianze di arte rupestre degli antichi e sarà chiaro come Uluru era, ed è tuttora, un luogo significativo per insegnare ai giovani aborigeni. Dalla nuova area di osservazione di Talinguru Nyakunytjaku, si osserverà una vista mozzafiato di Uluru con Kata Tjuta sullo sfondo. Rientro in hotel. Pernottamento.

12° giorno, 9 novembre: Youlara/Sidney
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi.
Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo su Sidney. Trasferimento in hotel e resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

13° giorno, 10 novembre: Sidney
Prima colazione in hotel, pranzo a bordo e cena libera.
Intera giornata dedicata alla visita della città. Per mezza giornata avrete a disposizione un bus privato per coprire gli spostamenti più ampi,per poi dedicarvi ad un tour a piedi, tutto in compagnia di guida parlante italiano. In mattinata la maestosità del Queen Victoria Building ed il frizzante quartiere di Paddington per arrivare a Bondi, la spiaggia piú amata dai Sydneysiders! Si prosegue con una crociera sulla Baia con pranzo a buffet. Dopo pranzo si raggiunge “the Rocks”, la zona dove ebbe origine il primo insediamento nel 1770 ad opera di un gruppo di deportati inglesi, un vero tuffo nel passato. L’Harbour Bridge, fu costruito in 9 anni, ed ancora oggi viene attraversato da milioni di veicoli. Infine il simbolo di Sidney e dell’Australia moderna, l’Opera House. E’ certamente la costruzione più fotografata di Sydney con la sua avveniristica struttura a forma di vela, eppure venne terminata nel 1974. Resto della giornata a disposizione per tempo libero e relax. Pernottamento.

14° giorno, 11 novembre: Sidney
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale, cena libera.
Giornata dedicata alla scoperta del Blue Mountains National Park, uno dei sette parchi nazionali che compongono l’area del Patrimonio Mondiale delle omonime montagne. Luogo delle meraviglie per affioramenti di arenaria, profonde gole e foreste di eucalipto che regalano viste mozzafiato. Il tour di oggi è privato, consentirà alla guida parlante italiano di uscire dai sentieri più battuti per visitare luoghi di osservazione remota e discutere la storia, la flora e la fauna di questa magnifica regione. La prima tappa è l’Euroka Clearing, situata nel cuore del Parco Nazionale. Qui si trovano una grande quantità di uccelli e canguri selvatici, e ci sarà modo di fare una passeggiata per avvistarne alcuni. Verrà servita una colazione leggera a base di thè, caffè e specialità locali. Si prosegue per Eaglehawk Lookout, un punto di osservazione lontano dalla folla per ammirare la famosa formazione rocciosa delle Tre Sorelle, che cambiano profilo durante il giorno e durante le stagioni a seconda di come la luce del sole le accarezza. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio si scende verso Hartley Vale, dove i fertili terreni agricoli sono abitati da canguri ed emù. Infine il Blue Mountains Botanic Gardens casa dell’antico pino Wollemi (Wollemia Nobilis). Rientro in hotel nel tardo pomeriggio e resto della serata a disposizione. Pernottamento.

15° giorno, 12 novembre: Sidney
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi.
Giornata a disposizione per tempo libero e relax.

16° giorno, 13 novembre: Sidney/Cairns
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi.
Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo per Cairns. Trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Resto della giornata a disposizione per tempo libero e relax.

17° giorno, 14 novembre: Cairns
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale e cena libera.
Giornata alla scoperta della foresta pluviale di Wooroonooran con tour di gruppo e guida parlante italiano. Il fiume è l‘ambiente naturale perfetto dove poter ammirare i coccodrilli nel loro ambiente naturale. Si potranno avvistare uccelli che nidificano e vivono in un sistema intricato e affascinante come quello delle mangrovie. Sul fiume Mulgrave si proverà l’esperienza di trovarsi fra la foresta Tropicale e la Grande Barriera Corallina, due ecosistemi differenti -entrambi Patrimonio dell Umanità- che vivono uno accanto all’altro. Camminando lungo una passerella dentro la foresta pluviale, si arriverà ad una meravigliosa gola creatasi nel corso di milioni di anni. Ci sarà la possibilità di nuotare nelle fresche e cristalline acque del fiume con pesci e tartarughe o di rilassarsi all’ombra di un antico albero della foresta. Prazo a buffet per poter assaporare la cucina locale in tutta la sua semplicità e raffinatezza. Nel pomeriggio escursione ai piedi del monte più alto del Queensland (Bartle Frere 1622m), dove si trova un piccolo angolo di paradiso. Dopo una breve camminata all’interno della foresta si potranno ammirare una serie di piscine naturali incastonate nelle rocce, con una serie di piccole cascate che fluiscono ininterrottamente tutto l’anno. Ci sarà modo di approfondire ulteriormente lo stupefacente ciclo di vita dei coccodrilli, godendo della vista spettacolare di quest’ ambiente naturale ed incontaminato, popolato anche da svariate specie di uccelli come il Jabiu’, la Sgarza dal ciuffo, lo Svasso, e differenti specie di anatre.
Rientro in hotel. Pernottamento.

18° giorno, 15 novembre: Cairns
Prima colazione in hotel, pranzo a bordo e cena libera.
Intera giornata dedicata ad un’escursione di gruppo sulla Barriera Corallina, con equipaggio parlante inglese e guida parlante italiano. A bordo di un catamarano di 25 metri, si trascorrerà una fantastica giornata fra snorkeling con le tartarughe, pesci colorati e splendidi coralli, vela e relax. L’equipaggio vi istruirà con un briefing sul sistema ecomarino della barriera, verrà servito il thè del mattino, il pranzo e il thè pomeridiano. L’attrezzatura per lo snorkeling verrà fornita dal personale di bordo, se di vostro gradimento. Rientro in hotel. Pernottamento.

19° giorno, 16 novembre: Cairns/Partenza
Nessun pasto incluso.
Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.

Sistemazione alberghiera, o similare:
Perth: Rendevouz Studio Hotel, Guest Room
Adelaide: Ibis Adelaide, Standard Room
Kangaroo Island: Mercure Kangaroo Island Lodge, superior bay room
Melbourne: Hotel Ibis Little Bourke Street, Standard Room
Yulara: Sails in the desert hotel, superior room
Sidney: Vibe Hotel Sidney, Guest Room
Cairns: Cairns Plaza hotel, Standard Room

Post it
Alcuni ingressi devono essere pagati localmente:
• Kangaroo Island: ingresso Seal Bay 16aud per persona (circa 11€)
• Uluru: ingresso Kata Tjuta National Park 25aud per persona (circa 17€)

La quota comprende:
• voli aerei in classe turistica, tasse aeroportuali e franchigia bagaglio
• ottenimento del visto turistico
• accompagnatore dall’Italia
• trasferimenti privati da/per gli aeroporti con autisti in lingua inglese, senza guida
• sistemazione in strutture selezionate in camera doppia con trattamento di pernottamento e prima colazione
• visite ed ingressi specificati da programma guide locali in lingua italiana, salvo disponibilità
• i pasti durante alcune escursioni e una cena “sound of silence” a Uluru
• l’assicurazione medica in viaggio “Multiassistenza Basic” Intermundial Lloyd’s Insurance con massimale fino a 200.000€)
• kit da viaggio